E’ Roger Cantoni il Campione 2017 !

21 Set E’ Roger Cantoni il Campione 2017 !

 

All’ultima prova di Ossuccio si sono presentati in tre per la vittoria assoluta, tutti racchiusi in pochi punti: il cuoco di Ossuccio Roger Cantoni del Bici Club 2000, il valtellinese Federico Rossi della Damiani Bike e l’intelvese Tiberio Galbiati della Team Bike Valle Intelvi. 

Alla fine a spuntarla è stato l’esperto Cantoni, che al Santuario della Madonna del Soccorso ha preceduto di 12” il rivale più vicino a Lui in classifica, Rossi, ed ha colto così i punti necessari per contenere la forza di Tiberio Galbiati, che ad Ossuccio è stato autore di una prova superlativa, la quale gli ha permesso di sopravanzare addirittura Rossi e salire  sul secondo gradino del podio assoluto.

Nonostante un’ottima prova si è quindi dovuto “accontentare” del gradino più basso del podio Federico Rossi, che ha così preceduto nell’assoluta Walter Luculli del Bici Club 2000, finito ai piedi del podio, e Michele Accurso sempre del Bici Club 2000, quinto assoluto ed autore di un ottimo finale di stagione.

Completano la top ten della classifica assoluta, nell’ordine, Andrea Venini, Simone Franchi, Gianluca Soldarini, Dario Comitti e Daniele Canape.

 


 

CATEGORIA UNDER 23 AMATORI:

Categoria dominata fin dall’inizio da Tiberio Galbiati, che ha vinto tutte le gare in programma aggiudicandosi così il primato di categoria. Secondo Michele Accurso, che nel corso della stagione ha saputo avvicinarsi sempre più a Galbiati, mentre terzo gradino del podio finale per Daniele Invernizzi della Arosio MTB.


CATEGORIA MA-M1

Categoria combattutissima fino all’ultimo metro, con Luca Tornari, Nicola Orizzonte e Stefano Gerletti che si giocavano tutto proprio nei 2km della gara di Ossuccio.

Alla fine a spuntarla è stato Luca Tornari, che ha preceduto di soli 7” Stefano Gerletti ed è andato cosi a vincere la categoria per soli due punti proprio su Gerletti. Terzo alla fine è stato Nicola Orizzonte, che ha saputo contenere l’attacco di un Simone Franchi vincente nell’ultima gara che ha concluso al quarto posto.


CATEGORIA M2-M3

Netta vittoria per Federico Rossi, protagonista anche nell’assoluta di questo Circuito Lago&Valli. Il valtellinese ha saputo prevalere sull’ostico Andrea Venini, spesso vincente in questo Circuito negli anni passati, che in questo 2017 si è dovuto “accontentare” dell’argento davanti ad uno straripante Dario Comitti, autore di una stagione decisamente positiva. Quarti e quinti, vicinissimi, si sono classificati rispettivamente Moreno Rumi e Daniele Canape, davanti a Lorenzo Roncoroni, sesto, Davide Guaita settimo ed Andrea Mascheroni ottavo.


CATEGORIA M4-M5

Col fiato sospeso fino all’ultima gara anche in questa categoria, con due assoluti protagonisti del Circuito chiamati a contendersi questa categoria. Roger Cantoni e Walter Luculli se ne sono date di santa ragione per tutto l’anno e si sono presentati ad Ossuccio con 3 vittorie a testa  e racchiusi in un pugno di punti.

Alla fine Cantoni ha saputo regolare Luculli proprio sul suo terreno di battaglia preferito, la salita, precedendolo al Santuario della Madonna del Soccorso di soli 23” ed aggiudicandosi così anche quella che è sicuramente una delle categorie più difficili del Circuito. Lo dimostra il terzo posto di una scalatore di livello come Gianluca Soldarini, che ha tenuto saldamente il terzo gradino del posto per tutto l’anno davanti Stefano Abbate, quarto, Arnaldo Gatti, quinto e Fabio Bruni sesto.


CATEGORIA M6 OVER

Ci è voluta la discriminante per assegnare la categoria più combattuta di questo 2017; infatti ad Ossuccio erano addirittura in cinque i pretendenti al titolo in una categoria che durante l’anno ha visto il podio passare di mano in mano.

Alla fine Enzo Moiana, autore di netta vittoria nell’ultima gara, ha saputo portarsi a casa i punti necessari per pareggiare i punti di Elio Zilioli, secondo ad Ossuccio. Ad aggiudicarsi il primato finale è stato lo stesso Moiana a causa della discriminante (tre vittorie contro le due di Zilioli), per Zilioli un argento di grande valore davanti ad un tenace Abele Piuri, terzo ma sempre in gioco per tutto l’anno per la vittoria finale.

Quarto il bravo Marco Geninazza, che ha preceduto l’altro assoluto protagonista della stagione Marco Cavalli, che per ampi tratti è stato leader della categoria durante l’anno, il quale alla fine ha chiuso quinto.


ELITE

Vittoria di Daniele Rainoldi, autore di ottime prove durante l’anno ed in grado di vincere la classifica assoluta di ben 3 gare sulle 4 a cui ha partecipato.


 

QUI SOTTO LINK CLASSIFICHE:

Classifica Generale